|| |116

888 Leads The Race For William Hill Non-US Assets

888 Holdings looks set to win the race for William Hill's non-US assets after lodging a near £2 billion ($3.74 billion) bid.

888 Holdings guida la corsa per gli asset non statunitensi di gambling giganteWilliam Hill. Gli esperti hanno previsto che le offerte per le attività raggiungerebbero 1,5 miliardi di sterline (2,80 miliardi di dollari), ma 888 ha spazzato via l'opposizione con un'offerta di 2 miliardi di sterline (3,74 miliardi di dollari).

Caesars Entertainment|| |152 purchased William Hill for £2.9 billion ($5.42 billion) in April 2021. However, Caesars had no interest in William Hill’s non-US assets and immediately put them up for sale. William Hill struggled to keep up with bet365 eLadbrokes nel Regno Unito e in Europa prima della pandemia, ma ha prosperato suolo americano.

proprietari di partypokerIntrattenere,Partner CVC, 888 e || |163Apollo Management Group sono stati visti come potenziali corteggiatori di William Hill. Entain si è ritirato dalla corsa all'inizio, ma gli altri tre hanno continuato a presentare offerte.

888 ha confermato la sua offerta allaBorsa di Londra, ma ha esortato gli investitori devono prestare attenzione nelle notizie.

“888 prende atto delle recenti speculazioni della stampa e conferma che sono in corso discussioni avanzate con Caesars Entertainment, Inc. in merito a una possibile acquisizione del business internazionale (non statunitense) di William Hill

“Non può esserci certezza che queste discussioni avanzate si tradurranno in una transazione. Verrà fatto un ulteriore annuncio se e quando appropriato."

Perché 888 vuole le attività non statunitensi di William Hill?

L'acquisizione delle attività non statunitensi di William Hill rappresenta un enorme rischio finanziario per 888 ma anche un significativo passaggio strategico. William Hill ha un vasto database di milioni di clienti di cui 888 sarebbero poi proprietari, ognuno un potenziale 888 clienti.

Inoltre, entrare in possesso di William Hill dà 888 potere in più nel mercato delle scommesse sportive, qualcosa per cui non è noto. La gente pensa ai casinò online, al bingo e al poker online quando pensa a 888, non alle scommesse sportive. Questo è il caso nonostante 888 godano di35,7% di aumento delle entrate sportive a 122,1 milioni di dollari USA.

888 ha lanciato il suo primo bookmaker statunitense insieme a || |185Sports Illustrated in Colorado questa settimana. È stato lanciato perfettamente in tempo per l'inizio dellala nuova stagione NFL il 9 settembre.

Gli esperti prevedono che 888 venderanno la proprietà di William Hill di1.400 negozi di scommesse se la sua offerta va a buon fine. L'azienda non ha intenzione di entrare nei punti vendita, soprattutto quando la sua esperienza risiede nel mondo del gioco online. La vendita dei negozi di scommesse abbassa ulteriormente il prezzo che paga per le attività non statunitensi. Il bookmaker britannicoBetfred desidera da tempo acquisire più negozi, quindi sarebbe un favorito per la proprietà.

Mr Green è una società su cui 888 spera di mettere le mani. William Hillha pagato quasi 250 milioni di sterline (466,97 milioni di dollari) nel gennaio 2019. Mr Green, un casinò online, vanta più di 1.000 slot, da artisti del calibro di IGT, NetEnt , Quickspin, Microgaming e altro ancora. Aggiungere Mr Green a 888casino sarebbe un grande colpo.

Il movimento arriva al punto di partenza

È abbastanza ironico che questo accordo sia allo stadio in cui si trova ora. Potrebbe non essere mai successo se entrambe le società avessero esaudito i loro desideri nel 2015 e nel 2016.

William Hill si è prefissata l'888 nel 2015 e ha presentato un'offerta da 750 milioni di sterline (1,4 miliardi di dollari) per la rivale. 888 ha rifiutato la mossa a causa dell'offerta che sottovalutava l'attività.

888 ha unito le forze conRank Group l'anno successivo e ha fatto un'offerta congiunta di £ 3,2 miliardi ($ 5,97 miliardi) per William Hill. Tuttavia, William Hill ha rifiutato questa offerta per lo stesso motivo di sottovalutare l'attività.

Questa ultima mossa non sarà l'ultima nel mondo del gioco d'azzardo poiché l'industria continua a consolidarsi.MGM Resorts ha staccato la spina a un potenziale trasferimento da 8 miliardi di sterline (14,93 miliardi di dollari) per Entain a gennaio. Le regole di fusione e acquisizione nel Regno Unito hanno impedito a MGM di adottare un altro approccio per sei mesi. Il divieto è ora scaduto, quindi un'altra offerta potrebbe essere imminente.